Torna al Blog
04/11/2016

Acquisti verdi e piccoli comuni: appuntamento l'11 novembre

Venerdì 11 novembre alle ore 10 presso la sede ANCI di via Rovello 2 a Milano Eliante, ANCI Lombardia e Politecnico di Milano organizzano un workshop dedicato ai piccoli comuni lombardi per diffondere strumenti in gradi di facilitare l’acquisto di apparecchiature energeticamente efficienti

 

Gli acquisti verdi (o Green Public Procurement) rappresentano uno strumento efficace per limitare l’impatto ambientale delle pubbliche amministrazioni e favorire modalità di produzione e consumo sostenibile. Negli ultimi 15 anni sia gli organi comunitari che quelli nazionali e regionali hanno attuato politiche di incoraggiamento di questo tipo di acquisti.

 

Tuttavia, come spesso accade, il passaggio dalla normativa alla realtà pratica di un’amministrazione pubblica non è sempre lineare e si scontra con ostacoli non solo di natura burocratica o procedurale, ma anche di carattere conoscitivo e tecnico.

 

Negli acquisti pubblici di strumenti come stampanti, refrigeratori professionali, apparecchiature per l’illuminazione, ecc., avere una conoscenza specifica della componente tecnica fa la differenza tra scrivere un bando di acquisto che porterà un vantaggio all’amministrazione pubblica in termini di risparmio energetico oppure un bando che farà sprecare delle risorse.

 

Questo è ancora più vero nei comuni di dimensioni medio-piccole, dove spesso e volentieri chi amministra la cosa pubblica è un cittadino prestato alla politica che, legittimamente, non ha una conoscenza approfondita di queste tematiche. Di conseguenza, un po’ per mancanza di tempo, un po’ per inerzia, un po’ per mancanza di conoscenze, i bandi di gara tendono a tramandarsi nel tempo senza che i criteri di acquisto rispondano all’evoluzione tecnologica che, oggigiorno, è rapidissima.

 

Diventa quindi fondamentale fornire a questi comuni strumenti facilmente utilizzabili che possano non solo colmare questo gap di conoscenza, ma anche vincolare il personale tecnico a redigere bandi di gara in linea con i più elevati standard di efficienza energetica disponibili sul mercato. 

 

Il convegno presenterà uno strumento appositamente pensato per facilitare la scrittura di bandi di acquisto con obiettivi ambiziosi di efficienza energetica, una delibera di indirizzo immediatamente applicabile contenente criteri di acquisto che puntano al massimo risparmio energetico di apparecchiature come stampanti, monitor, refrigeratori, illuminazione ecc.