Bacino del fiume Molo, Kenya

Sviluppato insieme a Manitese, WWF Italia e Slow Food, il progetto si è svolto in una zona del Kenya in passato fortemente degradata dalla deforestazione e soggetta a conflitti sociali di una certa rilevanza. 

Obiettivo del progetto è stato migliorare le condizioni di vita della popolazione residente nella foresta di Mau e lungo il bacino del fiume Molo mediante la creazione di un'economia basata su attività sostenibili. In che modo? Favorendo la partecipazione della comunità locale a iniziative economiche che valorizzino il contesto dell’area di intervento. In particolare, il progetto mirava  alla creazione di un sistema cooperativo per la promozione e la gestione del turismo responsabile e la valorizzazione del patrimonio ambientale e agroalimentare.  

La missione di Eliante sul campo ha fornito un importante rapporto scientifico sullo stato di naturalità della foresta e delle opportunità e delle criticità presenti. I nostri esperti hanno collaborato con la comunità locale e utilizzato sistemi GIS per fornire uno strumento utile per una gestione corretta e sostenibile della risorsa foresta.

Leggi il resoconto del nostro viaggio in Africa:

 

 

Foto di copertina: Necofa

Dove: Bacino del Molo, Kenya

Committente: WWF Italia

Finanziato da: Fondazione Cariplo, Regione Lombardia

Durata: 2013-2015

Referente: Guido Trivellini (trivellini@eliante.it)

Gallery


View Mau forest, kenya in a larger map
Visualizza mappa ingrandita in Google Maps
La regione dove si sviluppa il progetto